Cessazione all’esposizione permanente di mezzi pubblicitari

Procedimento d’ufficio: in seguito alla bonifica della banca dati, anche relativa ad attività cessate, effettuate le opportune verifiche, l’Ufficio procede alla cessazione del provvedimento di autorizzazione.
Procedimento ad istanza di parte: rinuncia all’esposizione permanente di mezzi pubblicitari, tesa alla cessazione del provvedimento autorizzatorio.

Riferimenti normativi utili:

L.7.8.1990 n. 241 ss.mm.ii.
D.Lgs.30.4.1992 n.285 e ss.mm.ii. “Nuovo Codice della Strada”, in particolare art.23 e D.P.R. 16.12.1992 n. 495 ” Regolamento del Codice della Strada”;
D. Lgs. n. 507 del 15 novembre 1993 “Revisione ed armonizzazione dell’imposta comunale sulla pubblicità e diritto sulle pubbliche affissioni” e ss. mm. (da art. 1 a art.24)
Regolamento comunale in materia di pubblicità, approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n.37 del 21.03.2008 e succ. mod.ni (artt. 8-13);
Deliberazione di Giunta comunale di approvazione del Piano generale degli Impianti. n.33 del 1.04.2010.

Ufficio responsabile dell’istruttoria:

Ufficio tributi, largo Nuova California, 2

Nome del responsabile del procedimento, telefono, email e/o pec:

Antonio Savi

telefono: 06 913800

e-mail: uff.tributi@comune.ardea.rm.it

Pec: uff.protocollo@pec.comune.ardea.rm.it

Termine di conclusione del procedimento, norma di riferimento e altri termini procedimentali rilevanti:

Per i procedimenti ad istanza di parte, la comunicazione di cessazione deve pervenire entro il 31 gennaio dell’anno di riferimento.
Normativa: art. 8, co. 3, D. Lgs. n. 507 del 15 novembre 1993 “Revisione ed armonizzazione dell’imposta comunale sulla pubblicità e diritto sulle pubbliche affissioni” e ss.mm.ii.
L.7.8.1990 n. 241 e ss.mm.ii.;