Ardea, aumentato numero disabili gravissimi: rimodulata assistenza educativa scolastica

11 maggio 2017

In riferimento alle diverse richieste di chiarimenti pervenute all’amministrazione comunale di Ardea, si ritiene opportuno chiarire le recenti disposizioni impartite sulla assistenza educativa scolastica. Si è stabilito, in particolare, fino a chiusura dell’anno scolastico (dunque, per le prossime due settimane di maggio e per la prima settimana di giugno), la sospensione dell’assistenza per gli studenti con articolo 3 comma 1 della legge 104 (disabili lievi) e la riduzione di un’ora o due di chi ha una disabilità secondo quanto previsto dall’articolo 3 comma 3 e che già usufruisce di una assistenza più lunga (dalle 12 alle 14 ore a settimana). La rimodulazione dei servizi assistenziali è dovuta a causa del consistente aumento, rispetto agli anni passati, del numero dei disabili gravissimi (da circa 100 a 120 in un anno) che hanno richiesto il servizio di assistenza educativa scolastica: per sostenere le necessità di chi richiede un maggior sostegno, l’ufficio servizi educativi è riuscito a compensare il maggior onere lasciando totalmente invariata la quota oraria settimanale destinata ai disabili gravissimi.